In questi giorni mi sento come quando, da piccola, giocavo con gli album e passavo ore assieme alle mie amichette con in mano questi mazzi enormi di figurine a guardarle e dire: ce l'ho, ce l'ho, manca, ce l'ho... Il tutto tra un odore incredibile di plastica, colla, carta che non saprei definire meglio se non...odore di figurine!!! Ora però non ho in mano figurine, ma preventivi: quello della ditta edile, quello dell'idraulico, dell'elettricista, il falegname.... Caspita, erano più divertenti le figurine! Ho dovuto imparare termini che prima non conoscevo: computo metrico, collettori, casse morte (non prendete paura, sono le intelaiature grezze delle porte che vengono montate durante la costruzione). Insomma, io vorrei perdermi e fantasticare su meravigliose cucine bianche, verande all'aperto da allestire con fiori profumati, camere da letto coccolose ... e mi ritrovo, calcolatrice in mano, a misurare, rimisurare, battere prezzi e chiamare il geometra per frazionamenti e altre scartoffie!
Per fortuna poi apro uno dei miei blog e guardo case meravigliose, da cui prendere spunto! Queste foto vengono dal blog Vita Ranunkler di Marie, una svedese che ha veramente tanto gusto!Vita RanunklerVita RanunklerVita RanunklerVita Ranunkler
Vita RanunklerVita Ranunkler
 
Top